Warning: Illegal string offset 'filter' in /web/htdocs/www.scuoladimusica.org/home/wp-includes/taxonomy.php on line 1442
Share Button

RIPRENDONO I CONCERTI JAZZ ALL’HOLLYWOOD CAFFE’!

Come oramai è abitudine, dalle 21.30 partiranno i concerti tenuti dalle ottime formazioni jazz e dalle 23.00 JAM SESSION! Il locale dispone già di tutta l’attrezzatura come batteria e tastiera. Quindi tutti i musicisti che vogliono partecipare sono ben accetti!!!

Ingresso libero – buffet 5.00 euro (escluso la consumazione)

Direttore artistico
Eduardo Javier Maffei

E’ GRADITA LA PRENOTAZIONE!
Info e contatti
0721/415541 locale
338/4695224 Eduardo Javier Maffei

PROGRAMMA di Febbraio del “IL MARTEDì JAZZ” :
MARTEDI 02 FEBBRAIO 2010 ore 21.30 + JAM SESSION

Thea Crudi Trio – States of Mind

Thea Crudi – voce
Marco Di Meo – chitarra
Massimo Valentini – sassofoni

Un viaggio intimo, profondo attraverso composizioni inedite e brani tratti dal “Great American Songbook” per cercare di ritrarre alcune delle innumerevoli sfumature dell’animo umano. Amore, odio, gioia, sofferenza vengono reinterpretate con raffinatezza e creatività da eccezionali musicisti, capitanati alla voce da Thea Crudi, già vincitrice del Primo Premio “‘Henghel Gualdi Jazz Award 2008” e il Premio Miglior Voce al “Jimmy Woode Award 2009” del Tuscia in Jazz Festival.
MARTEDI 09 FEBBRAIO 2010 ore 21.30 + JAM SESSION

Marco Pacassoni Trio

Marco Pacassoni: vibrafono
Giacomo Dominici: contrabbasso
Matteo Fratesi: batteria

Il trio composto da tre affermati e stimati musicisti marchigiani propone un repertorio di brani originali composti da Pacassoni e Dominici e “standards” arrangiati in chiave latina.
MARTEDI “GRASSO” 16 FEBBRAIO 2010 ore 21.30 + JAM SESSION
in occasione del “Martedì Grasso” il buffet sarà realizzato con i dolci tipici del Carnevale

BLUES QUARTET
Samuele Dionigi – chitarra e voce
Paolo Levroni – harmonica e Voce
Maurizio Guerra – batteria
Patrizio Contu – basso e voce
Ritmo , energia e passione racchiusi in un cocktail esplosivo di suoni .
“Blues Quartet” nata nel da svariate metamorfosi che la band nel corso degli anni ha attuato , a portato al raggiungimento di una personale interpretazione dei classici e non. Partendo dal blues con ritmi e sfumature soul , funky , rock’n roll e country , la band ripercorre la storia del blues da artisti di colore come Muddy Waters , Robert Cray e Sonny Boy Williamson passando per i bianchi Rory Gallagher e John Mayall fino ad arrivare ai recentissimi Blues Brothers.
“L’insolita” formazione di trio composto da batteria , basso e chitarra è completata dall’ausilio di una armonica a bocca permettendo cosi al quartetto di spaziare largamente dai temi strumentali più conosciuti ad arrangiamenti insostituibili , in un susseguirsi emozionante di brani, ricco di colpi di scena e dalle atmosfere torride e sanguigne tipiche del genere.
Il gruppo in questa “insolita” formazione è insieme dall’anno 2005 ma i singoli componenti sono sempre stati impegnati con altre band da oltre 10 anni in generi come rock , rock/blues , hard rock , rock’n roll , folk e tanti altri . L’esperienza così maturata nell’arco degli anni ha permesso all’attuale formazione di confrontarsi e “miscelarsi” in un unico quartetto , non tralasciando però la semplicità e l’istintività del genere.
La band esprime ciò che sa meglio fare , il blues , la cosiddetta “musica del diavolo”
MARTEDI23 FEBBRAIO 2010 ore 21.30 + JAM SESSION

ELEFUNKY TRIO

Andrea Guerra: chitarra e voce
Michele Santoriello: basso e cori.
Christian Marini: batteria e cori.

il gruppo basa il suo repertorio su musiche funky, soul ,prese anche da grosse big band, riarrangindole per trio. La formazione è guidata da Andrea Guerra, voce solista, chitarrista e ideatore del gruppo. Al basso elettrico, con la sua versatilità, Michele Santoriello che si presta anche ai cori, e con la sua cultura musicale è un’ininesauribile fonte di proposte musicali. Agli arrangiamenti ritmici e ai cori, invece Christian Marini, batterista professionista (nonchè batterista del premio oscar Nicola Piovani). A lui il compito di dare groove alla performance. In totale un trio che eseguirà con soli tre strumenti, pezzi che hanno fatto la storia del funky in versione moderna e personalizzata.

1234

Share Button