Warning: Illegal string offset 'filter' in /web/htdocs/www.scuoladimusica.org/home/wp-includes/taxonomy.php on line 1489
Share Button

LE PERCUSSIONI SULLA CHITARRA ACUSTICA
introduzione alla tecnica percussiva chitarristica

di Michele Spreghini

Le percussioni eseguite su una chitarra acustica rendono il brano che si esegue più completo nella sua struttura, il che richiede un esercizio impegnativo ed uno studio lungo ed accurato che si discosta sensibilmente dai tempi e dalle modalità di apprendimento di fraseggi e strutture armoniche.

Occorre sapere innanzitutto che su ogni parte della chitarra, percuotendo con le mani in un determinato modo, possono essere prodotti suoni più o meno simili a quelli prodotti da un set di un batterista o di un percussionista, come da spiegazione qui sotto.

clicca sull’immagine

batteria - coordinazione ed indipendenza

E’ importante inoltre sottolineare che non occorre percuotere in maniera violenta sulle parti indicate: il tocco deve essere delicato ma allo stesso tempo deciso. Bisogna trovare la giusta inclinazione della mano per riprodurre le sonorità indicate. È un lavoro lungo e spesso deludente, ma con costanza e determinazione si raggiungono buoni risultati in tempi piuttosto contenuti.

Per far si che il brano eseguito presenti una melodia orecchiabile ma allo stesso tempo facilmente eseguibile mentre vengono prodotte delle percussioni è necessario fare considerevole uso dei cosiddetti “power chords”, utilizzati normalmente dalle sezioni ritmiche delle chitarre elettriche. Verranno eseguiti insieme alle percussioni cambiando il modo tradizionale di imbracciare la chitarra.

clicca sull’immagine

batteria - coordinazione ed indipendenza

Gli elementi caratteristici di un brano che presenta anche parti percussive possono essere così sommariamente elencati:

Power chords: in battere ed in sostituzione di una grancassa.
Slap harmonics: in battere ed in levare, in sostituzione delle percussioni di timbro più chiaro e tonalità più alta (rullante, slap bongo, parte laterale del bongo, ecc…).
Melodia: generalmente eseguita in tapping con la mano destra sulla tastiera.
Passaggi tra melodia e percussioni: strumming semplice o stoppato, generalmente con il palmo della mano destra.

Concludendo, consiglierei a tutti di provare questa nuova dimensione della chitarra acustica cercando di creare comunque un proprio stile senza obbligatoriamente seguire alla lettera i consigli e i trucchi che avete appena letto.

Per qualsiasi informazione al riguardo o per seminari in tutta Italia: guitarea2002@yahoo.it.

A presto

Michele Spreghini

Share Button

One comment on “Le percussioni sulla chitarra acustica

Comments are closed.