I cantanti cantano tutti nel modo sbagliato?

Rispondi
Yuri Refolo
Messaggi: 21
Iscritto il: giovedì 1 agosto 2019, 19:04
Contatta:

I cantanti cantano tutti nel modo sbagliato?

Messaggio da Yuri Refolo » giovedì 20 agosto 2020, 9:35

Secondo questo articolo de "Il Post" ci sono molte cose che non funzionano nel modo di cantare dei cantanti pop.
nikka costa.jpg
nikka costa.jpg (100.86 KiB) Visto 285 volte
Ora, che i cantanti pop spesso non abbiano una impostazione vocale accademica è un dato di fatto: a volte questo è alla base della bellezza espressiva (chiaramente soggettiva) della propria voce, altre volte è pura ignoranza che porta a traumi nel lungo periodo, e addio cantante.

Ora, ricordiamoci che abbiamo avuto un Brian Johnson, un Axl Rose che hanno portato avanti mezzo secolo di carriera cantando "male" (le virgolette riguardano l'uso delle corde vocali, non certo delle loro capacità artistiche) e c'è gente che canta growl ormai con i capelli bianchi (o senza capelli, come Jens Kidman dei Meshuggah) e non ha mai visto un foniatra.

Cos'è che fa la differenza? La tecnica sicuro, ma da sola basta? La genetica?

Di sicuro quando vedo bambine che per vincere il concorsino locale, vestite a metà tra un trans ed una bomboniera, buttate sul palco da genitori incoscienti convinti che sia giusto farle cantare Mia Martini beh, mi prende una tristezza dell'anima pensandole con i noduli alle corde vocali a 15 anni.

Di Nikka Costa ce n'è stata una, signori.

Anche perché per loro ci sarebbe tanto bene la discografia di Clara Sorina (alla quale devo le mie più sentite scuse, ma questa è un'altra storia) con i Cavalieri del Re da portare ad un concorso... peccato che non passerebbe nessuno.

https://www.ilpost.it/2017/08/19/cantan ... de-vocali/

Rispondi