Categorie
Risorse Spartiti e partiture

La Passacaglia di Roncalli: dall’intavolatura alla notazione moderna

Roncalli: Passacaglia
trascrizione dall’intavolatura alla notazione moderna
di Yuri Refolo

La Passacaglia di Roncalli è una celebre composizione dell’altrettanto noto musicista italiano del XVII secolo, contenuta nel libretto “Capricci armonici sopra la chitarra spagnuola” (Bergamo, 1692).

Resa nota nella famosa rielaborazione per orchestra dal compositore moderno Ottorino Respighi (1879 – 1936), fa parte della Suite in Sol minore, ultima del volume.

La passacaglia è una danza di origine spagnola che all’inizio del sec. XVII si diffuse in Europa, assumendo la forma di variazione strumentale su un tema, su uno schema armonico o su un basso ostinato; per lo più in tempo ternario, di andamento moderato, venne spesso confusa con la ciaccona. Il termine italiano deriva dallo spagnolo pasacalle (“pasar la calle” = ”andare per la strada”, riferito alla sfilata di una banda musicale).

Spesso il termine passacaglia venne attribuito a canzoni accompagnate dalla chitarra o ad intermezzi strumentali di canzoni e danze.

Viene qui riproposta la copia dell’intavolatura originale manoscritta nonchè la trascrizione teorico interpretativa (ossia una interpretazione personale della durata e della conduzione delle voci che non tiene conto delle reali possibilità strumentali).

Passacaglia di Roncalli 1 - intavolatura e notazione - Scuoladimusica.org
Passacaglia di Roncalli 2 - intavolatura e notazione - Scuoladimusica.org
Passacaglia di Roncalli 3 - intavolatura e notazione - Scuoladimusica.org
Passacaglia di Roncalli 4 - intavolatura e notazione - Scuoladimusica.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 13 =